Home » Spot Levissima

Spot Levissima

Levissima, pur essendo stato uno spot bellissimo è, a mio parere,  il prototipo degli spot di difficile produzione  e inutilmente costosi perché decisi nella stagione sbagliata.

Levissima : la modella

La modella americana sul set di Levissima a 3450 mt sopra al Gornergrat. Zermatt

Lo spot Levissima: l’ultimo prima dell’avvento di Messner. Abbiamo filmato la maggior parte delle scene di volo oltre i 4000 metri sul Monte Rosa e il pilota è Gianni Hotz che fa da controfigura alla modella che si vede qui sopra

Levissima il set al Gornergrat

La quota creava problemi alla truccatrice e al direttore della fotografia che si trovava luci fredde e molto taglienti, anche quando non le voleva.

Utilizzammo 15 ore di 2 elicotteri per montare e smontare il delta e il parapendio ( girammo due spot nello stesso tempo) e riportarli a oltre 4.000 metri per trovare la neve immacolata che il cliente desiderava… al 15 di luglio!!!

Levissima

Nelle riprese sembrava che il pilota fosse la ragazza…

Ma invece dopo aver cercato pilote donne (molto belle) per quasi un mese in tutto il mondoci obbligammo a usare una controfigura. Il pilota fu quindi Gianni Hotz, proprietario della Icaro 2000 che era allora il più grande costruttore del mondo di deltaplani ( i famosi Laminar costruiti in Italia sul Lago Maggiore)

Gianni fu parruccato, aggiunte due tette abbondanti e lanciato più volte in aria in condizioni spesso difficili per un’aerologia complessa

Levissima-Gianni-WEB

Gianni al trucco…

Il parapendio veniva smontato e rimontato con facilità ma il delta richiedeva un secondo elicottero ( sul primo era montato in pianta stabile l’elivision) che faceva la spola tra il set, una zona sotto alla Silbersattel e ogni tanto la valle per fare rifornimento.

Levissima 2

Naturalmente il tutto appariva girato nelle montagne della Valtellina dove c’è la montagna che da acqua purissima etc etc

Comments are closed.